Tradizioni e costumi - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tradizioni e costumi

Antologia > Tutti gli argomenti > Tradizioni e costumi
Tradizioni e costumi



Per chi coltiva la campagna il 10 agosto coincide con l'inizio dell'autunno, quando  tutte le coltivazioni estive vanno verso la conclusione del loro ciclo e si comincia a temere il possibile maltempo che può comprometetre i raccolti. Questo passaggio plegato alla festa di san Lorenzo e al fenomeno delle stelle cadenti




Una vecchia tradizione contadina suggerisce che il giorno di Santa Marta (29 luglio) è l'ultimo utile per la semina delle rape. C'è qualcosa di vero in questa tradizione? Su che cosa si basa? Verifichiamo quali sono i periodi realmente utili per la semina delle rape.



Nella notte di San Giovanni Battista, secondo la tradizione, si vive un momento magico perché essa cade nei giorni solstiziali quando, secondo un’antica credenza, il sole si sposa con la luna e dal suo sposalizio si riversano energie benefiche sulla terra e specialmente sulle erbe bagnate dalla rugiada, che si trasforma in un farmaco potente per la guarigione di molte malattie.
La tradizione della notte di San Giovanni vuole, tra l’altro, che proprio in questo particolare momento astrale le streghe si radunano per mettere in atto i loro sortilegi. Ecco come proteggersi. In questo anno 2016 la notte di San Giovanni cade tra il 23 e il 24 giugno, dopo la mezzanotte.
Torna ai contenuti | Torna al menu